Magneto induttivo

CONTROLLO MAGNETO INDUTTIVO

Il controllo magneto induttivo di una strumentazione che permette di rilevare  eventuali difetti sia all’esterno che all’interno della fune causati da danni, difetti o corrosioni.

Esigenza che sta emergendo in questi ultimi anni, come  indica la UNI4309-2011 (attualmente in revisione), soprattutto nel settore sollevamento carichi.


I difetti interni (come prevede il nuovo “Draft” della norma possono essere valutate solo con strumentazione magneto induttiva.


Il dispositivo offre un doppio controllo del segnale , qualitativo e quantitativo che prende il nome rispettivamente di segnale LF (LOCALISED FAULT) e segnale LMA (LOSS METALLIC AREA).

 

Controlli non distruttivi